Storia

Storia

 

Il Trofeo della Secchia Rapita, una storia che dura dal 1325

Novembre 1325, in quel di Zappolino (BO), tra le brume nebbiose dell’Appennino Tosco Emiliano, Guelfi (Bolognesi) e Ghibellini (modenesi) si scontrarono in una battaglia senza pari, culminata con l’inseguimento dei modenesi sui bolognesi fino alle porte della città, dove, nei pressi di Porta Saffi, i Ghibellini sottrassero ai rivali, in segno di sfregio e trofeo di guerra, la “Vil secchia” da un pozzo, tanto cantata da A.Tassoni. La leggenda si tramandò per secoli e la rivalità tra le due città accese di entusiasmo le molte scaramucce universitarie degli anni Sessanta.

Una storia giunta fino alla primavera del 2006 quando Modena Historica e Bologna Autostoriche, decisero di trasformare la disfida in una manifestazione divertente e con finalità benefica. Insomma…, tutta un’altra storia, che trova però le proprie radici nella storia stessa e le riporta all’attenzione contemporanea.

Non più cavalli, cavalieri sciabole e alabarde per darsele di santa ragione, bensì bellissime auto storiche, road book, cronometri, meravigliosi panorami, borghi, musei, eno-gastronomia. Questi gli ingredienti di un insolito evento per auto storiche, cresciuto negli anni fino ad acquisire rilevanza nazionale.

Un video fumetto che rende bene la Storia medievale della Secchia su youtube, oppure La Secchia Rapita in musica, sempre su youtube.

Venendo ai giorni nostri alcuni filmati dell’edizione 2013:
Edizione 2013 filmato 1

Edizione 2013 Arrivo finale

Edizione 2013 Piazza Grande Modena 1

Edizione 2013 Piazza Grande Modena 2

Edizione 2013 filmato 2