Nuovi media, vecchi media

Nuovi media, vecchi media PDF. Nuovi media, vecchi media ePUB. Nuovi media, vecchi media MOBI. Il libro è stato scritto il 2007. Cerca un libro di Nuovi media, vecchi media su secchiarapita.it.
AUTORE
Richiesta inoltrata al Negozio
ISBN
9788815120632
DATA
2007
Secchiarapita.it Nuovi media, vecchi media Image

DESCRIZIONE

All'Italia viene internazionalmente riconosciuto un ruolo importante in molti settori di produzione culturale e artistica, ma una riflessione critica e, soprattutto, empiricamente fondata e teoricamente orientata sulla produzione culturale nazionale ancora manca. Questo volume discute questioni metodologiche nello studio dei fenomeni e oggetti culturali e presenta ricerche empiriche sul consumo e la produzione mediatica in Italia, riguardanti in particolare i seguenti ambiti: internet (comunità dei wardrivers, nuovi movimenti, effetti sulle relazioni sociali, condivisione della musica); scrittura ed editoria (blog, divulgazione scientifica, editoria culinaria); cinema e televisione (ricordo del dopoguerra italiano, strobe tv). Il volume è il primo di una serie, promossa dall'Istituto Cattaneo, che mira a migliorare la conoscenza dei fenomeni culturali e a stimolare la ricerca empirica in un campo di studi troppo spesso ancora, almeno in Italia, lasciato alla speculazione e alla ricognizione impressionistica.

SCARICARE LEGGI ONLINE

PPTX VECCHI E NUOVI MEDIA. Tra insegnamento individualizzato e ...

Nuovi media, vecchi media (Italiano) Copertina flessibile - 13 mar 2008. di M. Santoro (a cura di) Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni. Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da Copertina ...

Amazon.it: Nuovi media, vecchi media - Santoro, M. - Libri

Katz infatti ritiene, al contrario delle precedenti teorie, che il pubblico abbia sempre un ruolo attivo e consapevole nella fruizione dei contenuti dei mezzi di comunicazione di massa. Alla base di questa teoria, c'è la convinzione che i mass media competono con altre risorse per la soddisfazione dei bisogni del pubblico.