Breve storia del cinema indiano

Siamo lieti di presentare il libro di Breve storia del cinema indiano, scritto da Elena Aime. Scaricate il libro di Breve storia del cinema indiano in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su secchiarapita.it.
AUTORE
Elena Aime
ISBN
9788871805320
DATA
2005
Secchiarapita.it Breve storia del cinema indiano Image

DESCRIZIONE

Con una produzione di circa 800 film all'anno, quella indiana è una delle cinematografie più prolifiche del mondo. Al centro del sistema sta un pubblico di 13 milioni di spettatori al giorno, per il quale il cinema rappresenta uno dei pochi mezzi d'intrattenimento e, insieme alle festività religiose, uno dei principali momenti di aggregazione sociale. Negli ultimi anni le pellicole indiane hanno cominciato a farsi apprezzare anche in Occidente, riscuotendo un notevole successo grazie a registe quali Deepa Mehta e Mira Nair e alla riscoperta di autori come Satyajit Ray e Mrinal Sen. In questo libro Elena Aime traccia un profilo di questo fenomeno affascinante e complesso.

SCARICARE LEGGI

PDF BREVE STORIA DEL CINEMA - WordPress.com

La storia del cinema prende il via dalla volontà dell'uomo di voler girare il mondo, pur rimanendo dove si trovava. Dopo la nascita della fotografia, vennero fatti degli studi sul movimento attraverso degli scatti consecutivi. Il cinema nasce dunque come documentario (vengono ripresi fatti di cronaca, cerimonie, guerre, cataclismi, competizioni sportive).

Breve storia del cinema indiano | Elena Aime | Lindau | 2005

Gli inizi 1895-1910. Il cinema arrivò in India il 7 luglio del 1896.Tutto iniziò con l'inaugurazione di un cinematografo dei Fratelli Lumière all'hotel Watson di Bombay, quando vennero proiettati sei cortometraggi muti: Presentazione del Cinematografo, Lo stabilimento balneare, Arrivo di un treno, Una demolizione, Signore e soldati su ruote e All'uscita della fabbrica.