È la guerra. Diario maggio-agosto 1915

È la guerra. Diario maggio-agosto 1915 PDF. È la guerra. Diario maggio-agosto 1915 ePUB. È la guerra. Diario maggio-agosto 1915 MOBI. Il libro è stato scritto il 2018. Cerca un libro di È la guerra. Diario maggio-agosto 1915 su secchiarapita.it.
AUTORE
Angelo Gatti
ISBN
9788815279583
DATA
2018
Secchiarapita.it È la guerra. Diario maggio-agosto 1915 Image

DESCRIZIONE

Nel maggio 1915 l'Italia si prepara a entrare in guerra. Angelo Gatti, ufficiale di Stato maggiore, comincia a scrivere un diario che si rivelerà molto utile per ricostruire le vicende dell'esercito italiano. Questo volume raccoglie le riflessioni e le annotazioni che egli affidò alla carta dal 17 maggio al 5 agosto del 1915. Uomo dalla personalità ricca e dalla vasta cultura, dotato di autonomia di giudizio, capacità critica e lucidità di analisi Gatti scrive le sue impressioni sull'andamento del conflitto e sui capi politici e dell'esercito, senza risparmiare critiche e spunti polemici nei confronti di politici, di ufficiali, delle strategie militari messe in atto. Su tutto aleggia la consapevolezza che questa guerra, la Grande guerra, sarà completamente diversa dalle altre, nuova e imprevedibile nei suoi sviluppi futuri.

SCARICARE LEGGI

1915/18 - La guerra dell'Italia - (1) L'Italia prima della ...

Nel maggio 1915 l'Italia si prepara a entrare in guerra. Angelo Gatti, ufficiale di Stato maggiore, comincia a scrivere un diario che si rivelerà molto utile per ricostruire le vicende dell'esercito italiano. Questo volume raccoglie le riflessioni e le annotazioni che egli affidò alla carta dal 17 maggio al 5 agosto del 1915. Uomo dalla personalità ricca e dalla vasta cultura, dotato di ...

1915/18 - La guerra dell'Italia - (1) L'Italia prima della ...

Sabato 10 novembre alle 17 all'Archivio Storico si terrà presentazione del libro di Angelo Gatti "E' la guerra: diario inedito maggio-agosto 1915", a cura di Nicoletta Fasano con introduzione di Nicola Labanca. Angelo Gatti, ufficiale di Stato maggiore, dal maggio del 1915 comincia a scrivere il suo diario di guerra.