Contro il decoro. L'uso politico della pubblica decenza

Contro il decoro. L'uso politico della pubblica decenza PDF. Contro il decoro. L'uso politico della pubblica decenza ePUB. Contro il decoro. L'uso politico della pubblica decenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2013. Cerca un libro di Contro il decoro. L'uso politico della pubblica decenza su secchiarapita.it.
AUTORE
Tamar Pitch
ISBN
9788858105214
DATA
2013
Secchiarapita.it Contro il decoro. L'uso politico della pubblica decenza Image

DESCRIZIONE

Decoro è termine che viene utilizzato per significare cose diverse. Un comportamento è "decoroso" quando è adeguato al tipo di persona e al contesto in cui si dispiega: una casa è "decorosa" quando è pulita e in ordine. Il sostantivo "decoro" e l'aggettivo "decoroso" non si applicano a tutte le posizioni sociali: i ricchi e i potenti non hanno bisogno di imporsi regole di decoro. Anzi, il loro valore si manifesta nell'ostentazione non solo di beni costosi, ma di uno stile di vita che a sua volta esibisce l'assoluta noncuranza verso i limiti imposti a tutti gli altri. Dove l'"indecenza" è ciò che conviene ai molto ricchi, il decoro è ciò che viene proposto e imposto a un ceto medio impoverito e impaurito e a tutti coloro i cui desideri e passioni non sono facilmente incanalabili verso il consumo di merci. Il decoro giustifica politiche nazionali e locali volte a tenere a bada i giovani, le donne, i migranti, e a indirizzare paure e scontento. Il decoro distingue tra perbene e permale: mediante questa divisione il governo ottiene consenso nel contesto di una situazione in cui il ceto medio vede minate alle radici le sue basi economiche e culturali. Il richiamo al decoro ne è parte integrante.

SCARICARE LEGGI ONLINE

Tamar Pitch - Contro il decoro. L'uso politico della ...

E-book di Tamar Pitch, Contro il decoro - L'uso politico della pubblica decenza, dell'editore Laterza. Percorso di lettura dell'e-book: eBook - libri.

Contro il decoro L'uso politico della pubblica decenza ...

Il decoro divide tra perbene e permale e funziona per ottenere consenso. Decoro, merito, disciplina sono le parole d'ordine e gli obiettivi di politiche che legittimano la paura contro ciò che è sporco, contaminante, eccessivo, minaccioso per l'ordine e la sicurezza.